Maestri

Cambia la geografia del calcio. La Fifa a Zurigo ha assegnato infatti l’organizzazione dei Mondiali di calcio del 2018 alla Russia e quelli del 2022 al Qatar. È la prima volta per entrambe le nazioni e la prima volta anche per aree geografiche: l’est europeo e il Medio Oriente.

2018 – Per la Russia si tratta del ritorno di una grande manifestazione sportiva dopo le Olimpiadi estive del 1980 a Mosca e le prossime Olimpiadi invernali del 2014 che sono state assegnate a Sochi. La Russia era data nettamente sfavorita rispetto alle altre candidature di Inghilterra, Spagna-Portogallo e Belgio-Olanda. «La Russia farà tutto il possibile per una buona riuscita della manifestazione», è stato il primo commento del primo ministro russo Vladimir Putin. «Urrà, vittoria!», è stato il messaggio Twitter postato dal presidente Dmitri Medvedev. «Avremo 13 città, 13 gioielli», ha detto Alexey Sorokin, direttore generale della candidatura russa. «La maggior parte delle sedi saranno ad appena un’ora di viaggio da Mosca». Putin è subito partito per Zurigo, dove è atteso in tarda serata, per ringraziare personalmente la Fifa.

Maestro Alberto Mione Direttore Artistico e insegnante di legni.

Maestro Domenico MARASCO Insegnante di ottoni.